Sedurre Con Stile

Cerca
Close this search box.

Se Lei Non ti Vuole Sparisci: Ecco Quello Che Devi Fare per Farla Correre da Te

se lei non ti vuole sparisci

Se lei non ti vuole sparisci. Quante volte i tuoi amici o i tuoi famigliari ti hanno detto questa frase? Tutti noi siamo stati vittime di donne che ci hanno un po’ usati, che ci hanno lasciati magari anche in malo modo, oppure ci siamo semplicemente infatuati di ragazze che non ci filavano e sparivano nel nulla senza preavviso. 

Tutto questo fa parte dell’esperienza e da questi avvenimenti dobbiamo imparare, allo stesso modo però ti torneranno molto utili le nostre guide sulla seduzione, come questa. Qui capirai che se lei non ti vuole devi sparire, ma non solo per cercare altre ragazze e rassegnarti all’idea di non averla più no, non solo

Per esempio potrai anche sparire con la speranza di riconquistarla perché il cosiddetto no contact, cioè il non contatto in seduzione funziona sempre. 

Ti sei mai chiesto perché prima o poi le tue ex si sono sempre fatte vive dopo un po’, anche dopo anni? Ecco, quando tu sparisci e ti rifai una vita, o comunque dimostri che la tua esistenza va avanti anche senza loro, queste ritornano. 

In questo no contact potrai giocarti il tutto e per tutto per far tornare una ex o per conquistare una ragazza difficile che sparisce e che sembra che tu non le interessi.

“Scrivere per Chiavare”, la prima guida in Italia per diventare dei rimorchiatori seriali sui Social Network

Cosa imparerai con il mio manuale?

“Scrivere per Chiavare”, la prima guida in Italia per diventare dei rimorchiatori seriali sui Social Network

Cosa imparerai con il mio manuale?

Contenuti dell'articolo

Se lei non ti vuole sparisci

Sì, le non ti vuole sparisci, questo detto devi farlo tuo come un mantra. In qualsiasi caso, se lei è una tua ex, o se lei fa la difficile dovrai allontanarti, senza palesarti per un bel po’. 

Non devi temere che lei si allontani a sua volta di più o definitivamente da te, anzi, è proprio il contrario. Devi avere fiducia, il tuo allontanarti la farà riavvicinare e ci sono tantissimi motivi per i quali ciò succede. 

Ad esempio, lei tornerà sui suoi passi se sparisci perché:

  • capirà che non ha il controllo su di te e ciò la destabilizzerà;
  • ti avrà sempre più in testa, si farà mille paranoie e domande sul perché sei sparito nel nulla, spesso potrà anche pensare di essere colpevole, di averti in qualche modo offeso o similari;
  • le creerai uno scompenso emotivo, le creerai un vuoto, una situazione lasciata a metà e questo le donne non lo sopportano, le scombussola e da qui la ricerca del perché, del come, la ricerca di te non solo per saperne di più;
  • il tuo valore aumenterà, risulterai più raro, se invece ci sei sempre sarai scontato ai suoi occhi e soprattutto al suo sentire più inconscio, invece un uomo che sparisce automaticamente risulta più appetibile.

Questo punto è importante: perché tu sei attratto di sovente dalle donne sfuggenti, da quelle che ci sono ma che spariscono volentieri, da quelle scostanti, anche un po’ stronze? Per lo stesso motivo. 

se lei non ti vuol sparisci cose fare

Sicuramente hai già sentito il detto che recita: Ti accorgi delle cose importanti e del loro valore solo quando le perdi. Nei sentimenti e nella seduzione è praticamente così, tu acquisti valore se sei scostante, se scappi quando è il caso. 

Ovviamente non devi essere maleducato, distratto e non meritevole no, ma nel momento giusto devi sparire. Infatti se lei non ti vuole ti sparisci, scappa, non dare più segni di interesse, specie se lei ti ha lasciato, se non ti concede ciò che tanto desideri e se fa la snob. 

Se lei non ti vuole sparisci: come fare?

Semplice, sparisci e basta. Lo sappiamo che è un concetto strano da fare proprio, specie se non si è molto sicuri di sé e se si teme un allontanamento più profondo tra voi. 

Come già detto non devi preoccuparti, non è così, è scientificamente provato che se tu ti allontani lei tornerà in un modo o nell’altro a farsi viva e a cercarti davvero. 

I tempi sono diversi da caso a caso, ma tu occupandoti di te stesso e sparendo hai sempre e solo da guadagnarci. Forse ora non ti sembrerà così, ma siamo più che certi che col passare del tempo te ne accorgerai del grande regalo che tu stai facendo a te sparendo da lei che non ti vuole o che ti ha lasciato. 

Sì, anche se lei ha un altro non devi temere, la tua ex tornerà sempre se tu sparisci e se segui alla lettera tutte le nostre indicazioni del caso, provare per credere. 

Ecco quindi come sparire e mettere in atto il cosiddetto no contact.

5/5
4.7/5
4.6/5
4.6/5

Sparisci di netto

Sparisci di netto, sì. Devi dirle ciao ciao, magari senza nemmeno dire non mi faccio più vivo, devi farlo e stop. Tu le scrivi da tempo, le chiedi di vedervi e lei rimbalza tutte le volte, bene non scriverle più, niente like sui social, niente sbirciatine ai suoi stati WhatsApp o alle storie Instagram e Facebook.

Devi letteralmente sparire, senza cancellarla dai social o bannarla dallo smartphone, solo devi fare come se non esistesse più per te. Anche mentalmente è bene creare un distacco che, vedrai, ti farà solo bene e ti aiuterà pure a metabolizzare eventuali dolori da separazione, specie se lei ti ha lasciato facendoti soffrire.

Ci raccomandiamo, niente accenni, niente di niente, sparizione totale e vedrai che questa condizione ti farà acquisire maggiore sicurezza di te, avrai più tempo da dedicare a te stesso, al tuo copro, alla tua mente, alle tue attività ed hobby preferiti.

E chissà potresti anche iniziare nuovi allenamenti, fare gite di qua e di là, aggregarti a club sportivi, a gruppi di cammino, ecc.

Questo è un momento tutto tuo e devi viverlo al meglio, riempirti le giornate e gli attimi di cose qualitativamente alte, corpose, soddisfacenti e benefiche per te stesso, forza, è il tuo momento di rinascita. 

se lei non ti vuole sparisci consigli

Tempi del no contact

Se lei non ti vuole sparisci, ok, ma per quanto tempo? Ci sono tempi precisi di no contact da rispettare affinché questo stato funzioni. I maggiori esperti del tema suggeriscono di sparire per almeno 21 giorni.

Se lei si farà sentire all’interno di questo periodo per almeno quattro volte potrai sospendere il no contact, ma solo se poi metterai dei cosiddetti vincoli che vedremo più avanti.

Se invece nell’arco dei 21 giorni lei non si farà viva ancora devi aspettare fino a 3 mesi di distacco totale. Ci raccomandiamo che il distacco sia totale affinché tu possa raccoglierne i frutti. Anche in questo caso potrai sospendere mettendo vincoli solo dopo 4 suoi cenni di riavvicinamento.

E se anche nei 3 mesi lei non si farò viva tu continua a restare nell’ombra, sparisci e attendi anche un anno se necessario. Intanto vivi, non struggerti per lei, fai tutto ciò che vuoi e se ti va e ti senti pronto goditi anche altre donne, vivi delle scappatelle, fai ciò che vuoi insomma ma lontano da lei.

La psicologia di una donna quando gli fai no contact

Il “no contact” è una strategia che le persone talvolta adottano dopo una rottura o in situazioni in cui sentono la necessità di distanziarsi emotivamente per vari motivi. Questa tattica comporta l’astenersi dall’inviare messaggi, chiamare, interagire sui social media o incontrare l’altra persona. Mentre alcune persone lo usano come una strategia per suscitare mancanza o desiderio nell’ex partner, altre lo considerano un modo per curarsi e riprendersi da una relazione.

Quando si tratta della psicologia di una donna (o di chiunque) in risposta al “no contact”, è importante riconoscere che non c’è una reazione universale. Tutto dipende dalla personalità individuale, dal contesto della relazione, e dalle circostanze della separazione. Ecco alcune possibili reazioni:

  1. Sollievo: Se la relazione era tossica o fonte di stress, una donna potrebbe sentirsi sollevata dal fatto che il partner abbia intrapreso il “no contact”, percependolo come uno spazio per respirare e ricostruire la propria vita.
  2. Confusione e Anzietà: L’improvviso silenzio può causare incertezza e stress, specialmente se la decisione del “no contact” non è stata chiaramente comunicata. Questo può portare a un sacco di domande senza risposta, provocando ansia.
  3. Riflessione e Crescita Personale: In assenza di vecchie dinamiche di relazione, alcune persone possono cogliere l’opportunità di riflettere sui propri desideri, bisogni e aspettative in una relazione. Questo può essere un periodo di crescita personale e auto-consapevolezza.
  4. Senso di Perdita o Lutto: Anche se il “no contact” è spesso necessario per la guarigione, può scatenare sentimenti di tristezza, mancanza e lutto per la relazione passata.
  5. Frustrazione o Rabbia: Se il “no contact” viene percepito come un abbandono o un gioco, può scatenare sentimenti di risentimento, soprattutto se la persona è lasciata senza spiegazioni o chiusura.
  6. Indipendenza: Con il tempo, il “no contact” può incoraggiare una persona a diventare più indipendente e trovare felicità al di fuori della relazione che aveva.

È essenziale trattare le emozioni e i bisogni degli altri con rispetto. Il “no contact” non dovrebbe essere usato come una tattica per manipolare le emozioni di qualcuno, ma piuttosto come uno strumento per la guarigione e la crescita personale dove necessario. Inoltre, ogni individuo reagisce diversamente; ciò che vale per una persona potrebbe non valere per un’altra, indipendentemente dal genere.

Dopo quanti suoi cenni rispondere e rompere il no contact

Eccoci a sviscerare questo punto importante. Se lei nell’arco dei 21 giorni, dei 3 mesi o dei 12 mesi ti scrive tu devi rispondere? , ma solo dopo ben 4 messaggi o 4 suoi cenni.

Per esempio se nei 21 giorni di totale no contact lei ti scrivi solo 3 messaggi tu non risponderle, mai.

Se si fa sentire nell’arco dei 21 giorni non significa che è più interessata a te rispetto ad una ragazza che si potrebbe far sentire dopo 3 mesi; il tempo è relativo ma senza dubbio prima si fa viva prima ha capito di aver sbagliato.

“Scrivere per Chiavare”, la prima guida in Italia per diventare dei rimorchiatori seriali sui Social Network

Cosa imparerai con il mio manuale?

“Scrivere per Chiavare”, la prima guida in Italia per diventare dei rimorchiatori seriali sui Social Network

Cosa imparerai con il mio manuale?

Intanto cosa fare durante il no contact

Semplice, oltre a non farti sentire dalla ragazza che non ti piace dovrai prenderti cura di te e occupare il tuo tempo al meglio. 

In modo proficuo, positivo e propositivo dovrai cercare di pensarla meno possibile, sembra strano ma avendo la mente sgombra e una buona autostima vedrai che immancabilmente lei si accorgerà del tuo valore, della tua mancanza. 

Quindi come anche suggerito prima fai dello sport, prenditi cura di te, cambia taglio di capelli, fatti crescere la barba, fai insomma tutto ciò che vuoi, ma concentrati su ciò che ti fa stare bene. E inoltre scoprire, conoscere, provare cose nuove ti darà forza, autostima maggiore e vedrai che la tua vita acquisirà maggiore valore. 

Lo scopo è arricchirti, scoprirti anche e lasciare il pensiero della ragazza che non ti vuole in un angolo. Se ti va di frequentare nuove ragazze pupi farlo senza problemi, vuoi avere delle amiche di letto, fallo se ti va. 

E, molto più importante, sii presente sui social network, cioè posta tue foto delle nuove attività, del tuo nuovo look. Il succo è questo: far vedere alla tua lei che non ti vuole al meglio di te; devi mostrarti felice, sicuro di te, lei deve capire cosa ha perso e che tu te ne sei fatto già una ragione. 

Non solo, è necessario non postare mai frasi o post melodrammatici, non accennare mai a lei, alle storie andate male o ad altri concetti che potrebbero collegarsi a lei. Sparisci, lei dev’essere come cancellata in tutto e tu invece devi rinascere. 

se lei non ti vuole sparisci opinioni

I vincoli dopo il no contact

Qui un altro punto molto, molto importante, diremmo un vero concetto chiave del no contact più autentico. 

Se infatti lei non ti vuole e tu sparisci devi comunque non solo rispettare i tempi di risposta, ma anche porre dei vincoli se lei tornerà da te. 

Lei dopo 4 chiamate merita una risposta, ok, puoi vederla, potrete parlare, ma fissa il tuo, o i tuoi vincoli. Facciamo esempi pratici così che tu possa capire nel dettaglio. 

  • Se lei ti ha lasciato perché tu volevi sposarti e lei invece ti ha detto no dovrai sì riaccoglierla nella tua vita, ma solo a condizione che lei ti sposi.
  • Se tu non sopporti il suo fare aggressivo nei tuoi riguardi quando si arrabbia dovrai farglielo notare; questo è un esempio più spiccio e meno importante ma almeno capirai il fattore vincoli. Quindi falle capire che se non cambia tu non torni con lei.
  • Se sei il suo amante e tu ti sei allontanato perché non vuoi questo ruolo ma vuoi essere il suo partner ufficiale devi dirle che se torna con te lo deve fare lasciando l’altro.

5/5
4.7/5
4.6/5
4.6/5

In poche parole i vincoli sono questi, cioè devi farle capire che se ti sei allontanato per un motivo specifico tornerai sui tuoi passi mettendo condizioni ferree.

Se non lo farai tutto tornerà come prima e se sei l’amante tale resterai perché lei capirà di averti in pugno e il no contact non ti sarà servito a nulla. Quindi devi farti forza e devi far valere sempre le tue ragioni, specie se valide e per te importanti.

Se non ci sono stati screzi particolari ma semplicemente lei non ti voleva perché non le piacevi abbastanza adesso il gioco deve cambiare. Cioè le farai capire che tu tornerai con lei ma solo se adesso lei ti vuole davvero e vorrà impegnarsi quanto lo vuoi tu.

Tu devi farle presente che ora hai il coltello dalla parte del manico, come si usa dire, e anche la lontananza sarà servita sicuramente a darti maggior valore e forza ai suoi occhi. Quindi non sprecare questa occasione e poni i vincoli assolutamente.

Se lei non accetta pazienza, siamo certi che tu in questo periodo avrai capito che se non ti vuole è meglio stia nel suo brodo. 

Se lei non ti vuole meglio sparire per sempre

Se lei non ti vuole meglio sparire per sempre? Stai cercando un nostro parere autorevole e spassionato? Sì, secondo noi, come anche sottolineato poco sopra, se lei proprio non ti vuole e non ti accetta per ciò che sei con le tue condizioni e vincoli è bene che si allontani per sempre.

Di sovente ci si intestardisce su ragazze che palesemente non fanno per noi, su donne senza scrupoli magari e che ci tengono in pugno ricattandoci con il loro corpo o i modi affabili. Ciò non va per nulla bene, l’amore o un’amicizia particolare sono tutt’altro.

Siamo convinti che la donna giusta per te ci sia, ma se questa non ti considera, magari ti tratta male o ti lascia sicuramente non è lei.

se lei non ti vuole sparisci funziona

Se in fase seduttiva un allontanamento può essere proficuo e utile, anche nel caso il no contact lo facesse la ragazza in questione, non è altrettanto corretto che dopo ad esempio tre anni di storia lei scappi con un altro. Se poi tornerà con la coda fra le gambe perché l’attuale boyfriend l’ha lasciata beh, puoi risponderti da solo. 

Vale davvero la pena tornare con lei seppur mettendo dei vincoli? Noi non siamo certo qui per giudicarti ma solo per aiutarti nel tuo intento seduttivo e confidiamo in te, sappiamo che vali molto e vogliamo il meglio per la tua vita sentimentale. 

Non struggerti quindi per chi non ti merita, non correre dietro a donne magari facili e che usano gli uomini, scegli donne vere, ragazze buone d’animo e sì anche belle che non guasta mai.

Se ti rifiuta sparisci

Se qualcuno ti rifiuta in un contesto romantico o sociale, può essere doloroso e difficile da gestire emotivamente. “Sparire” o adottare la regola del “no contact” è una delle strategie che le persone usano per affrontare il rifiuto, concentrarsi sulla propria guarigione personale, e procedere con la loro vita. Ecco alcuni pensieri su questa reazione e su come gestirla:

  1. Proteggere la propria autostima: Dopo un rifiuto, è naturale sentirsi feriti o vulnerabili. Allontanarsi dalla situazione o dalla persona che ha causato questi sentimenti può essere un modo per proteggere la propria autostima e iniziare il processo di guarigione.
  2. Dare spazio e rispetto: Se qualcuno ti ha rifiutato, rispettare la loro decisione significa anche dare loro spazio. Continuare a perseguire qualcuno che ha chiaramente espresso disinteresse non è rispettoso dei loro sentimenti e può anche essere fonte di stress o disagio per entrambe le parti.
  3. Concentrarsi sulla crescita personale: Usare questo tempo per concentrarsi su di te è cruciale. Invece di fissare l’attenzione sulla persona che ha causato il dolore, rivolgere l’attenzione verso l’auto-miglioramento, nuovi hobby, vecchie passioni o la cura di sé può aiutare nella ripresa.
  4. Evitare giochi emotivi: “Sparire” non dovrebbe essere usato come una tattica per suscitare interesse o preoccupazione nella persona che ti ha rifiutato. È una strada per la tua guarigione personale e non uno strumento per manipolare gli altri.
  5. Riflettere sui propri sentimenti: Comprendere perché ti senti come ti senti può aiutarti a gestire meglio le tue emozioni. Identifica cosa ti ha ferito del rifiuto e perché. Questa auto-riflessione può fornire intuizioni preziose per le relazioni future.
  6. Cercare supporto se necessario: Parlarne con amici di fiducia, familiari o un professionista può fornire conforto e prospettiva. Non devi gestire il rifiuto da solo.
  7. Ricordare che il rifiuto è parte della vita: Quasi tutti affrontano un certo grado di rifiuto. Riconoscere che non è necessariamente una riflessione negativa su di te può aiutarti a muoverti con più sicurezza.

Non cercarla più funziona?

Il concetto di “non cercarla più” è spesso discusso in termini di strategie di recupero dopo una rottura o di creare un senso di mancanza in una relazione. Tuttavia, l’efficacia di questa tattica dipende fortemente dalle circostanze individuali, dalle dinamiche della relazione, e dalle personalità delle persone coinvolte. Ecco alcuni punti da considerare:

  1. Autenticità vs. Manipolazione:
    • Se stai pensando di non contattare più qualcuno nella speranza che ciò le faccia desiderare di tornare, è importante riconoscere che questo approccio può essere visto come manipolativo. Le relazioni autentiche si basano sulla comunicazione e sulla comprensione, non sui giochi di potere.
    • Invece, se il tuo intento è genuinamente quello di andare avanti e concentrarti sulla tua vita senza la presenza di questa persona, allora il processo ha più a che fare con il tuo benessere personale che con una strategia per influenzare i suoi sentimenti.
  2. Riflessione e Crescita Personale:
    • A volte, prendere le distanze da una persona ti dà lo spazio necessario per riflettere sulle tue vere emozioni, sulla relazione e su ciò che veramente desideri.
    • Questo periodo può essere utilizzato per la crescita personale, per esplorare i tuoi interessi, rafforzare altre relazioni importanti nella tua vita e diventare una versione più completa di te stesso.
  3. Possibili Risultati:
    • Se c’è stata una rottura, potrebbe o non potrebbe portare alla riconciliazione. In alcuni casi, la persona potrebbe riflettere sul tempo trascorso insieme e decidere di cercarti. In altri, potrebbe accettare la situazione e andare avanti con la sua vita.
    • Se la relazione non era sana, continuare a non cercarla può effettivamente essere il miglior risultato per entrambi, consentendo la possibilità di stabilire relazioni più sane in futuro.
  4. Rispetto per il Consenso e i Confini:
    • Rispettare la decisione di qualcuno se ha scelto di terminare la relazione è fondamentale. Se ti ha chiesto di non contattarla, mantenere quella distanza è parte del rispetto per il suo consenso e i suoi confini.
  5. Gestione delle Proprie Emozioni:
    • Indipendentemente dall’esito, è importante prendersi cura di sé. Il rifiuto e la fine delle relazioni possono essere dolorosi. È importante elaborare questi sentimenti, possibilmente parlando con amici di fiducia o un professionista.

In sintesi, “non cercarla più” non è una strategia “universale” e non garantisce un certo esito. Piuttosto, la decisione deve venire da una considerazione autentica delle tue emozioni, dei tuoi bisogni e del rispetto per l’altra persona coinvolta.

Se lei non ti cerca lasciala andare

La tua affermazione “Se lei non ti cerca, lasciala andare” riflette un principio di rispetto reciproco e di interesse nelle relazioni. Se senti che sei sempre quello che inizia la comunicazione o fa sforzi per vedere o parlare con l’altra persona, può diventare stancante e causare insicurezza e delusione. Ecco alcuni punti da considerare in questa situazione:

  1. Bilanciamento negli Sforzi:
    • Una relazione sana comporta uno sforzo bilanciato da entrambe le parti. Se solo una persona sembra investire tempo ed energia, ciò può indicare un disallineamento negli interessi o nelle priorità.
  2. Comunicazione:
    • Prima di prendere decisioni definitive, potrebbe essere utile comunicare apertamente i tuoi sentimenti. A volte, l’altra persona potrebbe non essere consapevole di come si sente, o potrebbe esserci un malinteso o motivi esterni per il suo comportamento.
  3. Valutare la Situazione:
    • Se dopo aver comunicato i tuoi sentimenti, non c’è cambiamento o interesse reciproco, potrebbe essere un segno che la relazione non sta procedendo. A questo punto, “lasciarla andare” può essere il passo più sano verso la cura di sé.
  4. Rispetto per l’Autonomia:
    • Ogni persona ha il diritto di scegliere il livello di interesse o impegno che desidera in una relazione. Rispettare la loro scelta, anche se significa andare avanti separatamente, è fondamentale.
  5. Cura di Sé:
    • Lasciar andare qualcuno può essere doloroso e richiedere tempo per guarire. È importante circondarsi di supporto e impegnarsi in attività che promuovono la cura personale e la felicità.
  6. Riflessione sulla Relazione:
    • Utilizzare questa esperienza per riflettere su ciò che desideri in una relazione, le lezioni apprese e come queste possono guidarti nelle interazioni future.

In sintesi, se l’interesse o lo sforzo non è reciproco in una relazione, può essere un segnale importante da non ignorare.

Se lei è indecisa sparisci

La strategia di “sparire” o ritirarsi completamente quando qualcuno è indeciso in una relazione è complessa e dipende molto dal contesto specifico. Questa mossa è spesso considerata una forma di autoconservazione o un tentativo di spingere l’altra persona a prendere una decisione. Tuttavia, ci sono diverse sfumature da considerare:

  1. Comunicazione e Chiarezza: Prima di ritirarsi, è importante esprimere i propri sentimenti e preoccupazioni. Se l’altra persona è indecisa, una conversazione aperta potrebbe chiarire i motivi della sua indecisione e offrire una possibilità di risolvere eventuali problemi. Sparire senza comunicazione può aumentare la confusione e impedire la chiusura.
  2. Auto-rispetto: Se ti trovi costantemente in attesa che qualcuno scelga o si impegni nella relazione, allontanarsi può essere un atto di auto-rispetto. Dimostra che riconosci il tuo valore e non sei disposto a mettere in attesa la tua vita per l’incertezza di qualcun altro.
  3. Dare Spazio: A volte, dare spazio può aiutare entrambe le parti a riflettere su ciò che vogliono. Questo non è lo stesso di giochi mentali; è piuttosto una pausa per l’auto-riflessione. Tuttavia, è importante essere chiaro sul motivo per cui stai prendendo le distanze, in modo che non sia percepito come manipolativo.
  4. Manipolazione vs. Sincerità: “Sparire” con l’intento di manipolare qualcuno affinché ti inseguano o prendano una decisione non è un approccio sano o sostenibile. Le relazioni costruite su giochi di potere o manipolazioni tendono a essere instabili e insoddisfacenti.
  5. Considerazione Emotiva: Se decidi di allontanarti, considera le emozioni e il benessere dell’altra persona. Sparire improvvisamente può causare angoscia o ansia, soprattutto se la dinamica della vostra relazione non è stata pienamente discussa.
  6. Preparazione per Tutti gli Esiti: Se scegli di ritirarti, devi essere preparato per ogni esito, compresa la possibilità che l’altra persona non ti segua o non prenda la decisione che speravi. In tal caso, avere una rete di supporto e un piano per prendersi cura di te stesso è fondamentale.

5/5
4.7/5
4.6/5
4.6/5

Sono sparito e lei non mi cerca

Se dopo esserti allontanato, la persona in questione non ti cerca, può essere un’esperienza difficile da affrontare, ma offre anche una prospettiva importante sulla natura della tua relazione. Ecco alcune considerazioni e passi che potresti voler seguire:

  1. Accettazione della Situazione:
    • Il primo passo è riconoscere e accettare la realtà della situazione. Se l’altra persona non ha raggiunto, potrebbe indicare che hanno accettato la distanza o hanno deciso di rispettare il tuo spazio, presupponendo che avessi bisogno o desiderassi tempo da solo.
  2. Riflessione Personale:
    • Usa questo momento per riflettere su ciò che desideri veramente. Pensa alla natura della tua relazione, a ciò che funzionava e a ciò che non funzionava. Valuta i tuoi sentimenti e se la relazione era in linea con i tuoi bisogni e desideri personali.
  3. Evita di Assumere Congetture:
    • Senza comunicazione diretta, non si può sapere con certezza perché l’altra persona non ha preso l’iniziativa. Evita di saltare a conclusioni o di incolpare te stesso o l’altra persona, poiché ci possono essere molte ragioni per il suo comportamento.
  4. Concentrarsi sulla Crescita Personale:
    • Indipendentemente dall’esito della situazione, c’è sempre spazio per la crescita personale. Trova modi per arricchire la tua vita e lavorare su te stesso, sia attraverso nuovi hobby, sviluppo di nuove amicizie, educazione o terapia.
  5. Considera la Comunicazione Finale:
    • Se ritieni necessario avere una chiusura, potresti considerare di raggiungere una comunicazione finale. Questo potrebbe essere un messaggio o una conversazione in cui esprimi i tuoi sentimenti in modo onesto e rispettoso, permettendoti di andare avanti senza rimpianti o domande irrisolte.
  6. Pianificare il Futuro:
    • Pensare al futuro può essere un modo utile per spostare la tua energia da ciò che è successo a ciò che può accadere. Considera i tuoi obiettivi, ciò che ti rende felice, e come puoi costruire relazioni che sono positive e reciprocamente soddisfacenti.

Ricorda, è naturale provare dolore e delusione quando una persona a cui tieni non ricambia il modo in cui speravi. È importante concederti di elaborare questi sentimenti e supportarti nel tuo viaggio verso la guarigione e la felicità.

Se non ti fai sentire lei torna

La strategia di non farsi sentire nella speranza che l’altra persona “torni” può avere risultati diversi a seconda delle circostanze e della natura della relazione specifica. Qui ci sono alcune riflessioni su questo approccio:

  1. Possibile Effetto di Scarsità:
    • In alcuni casi, l’assenza può fare aumentare il desiderio. Questo è spesso dovuto all’effetto di “scarsità”, dove tendiamo a desiderare di più ciò che non possiamo avere o ciò che è meno disponibile. Se qualcuno si allontana, può indurre riflessione e desiderio nella persona che è stata “lasciata indietro”.
  2. Rischio di Separazione:
    • D’altra parte, non farsi sentire può anche condurre l’altra persona ad andare avanti, specie se interpreta questo comportamento come disinteresse. Le persone hanno limiti diversi in termini di quanto silenzio sono disposti a tollerare, e alcune potrebbero decidere di chiudere quella porta emotiva e proseguire.
  3. Comunicazione è la Chiave:
    • Le relazioni sane sono basate sulla comunicazione aperta e onesta. Se c’è un problema o un bisogno di spazio, è generalmente più sano discuterne apertamente piuttosto che semplicemente allontanarsi senza spiegazioni. La manipolazione emotiva raramente conduce a relazioni durevoli e soddisfacenti.
  4. Considerazioni Emotive:
    • Ignorare qualcuno o ritirarsi senza comunicazione può causare confusione o dolore. È importante considerare l’impatto emotivo delle tue azioni su qualcun altro, anche se il tuo intento non è di ferire.
  5. Riflessione Personale:
    • Se ritieni necessario allontanarti, potrebbe essere anche un’opportunità per riflettere sui tuoi sentimenti e sulla relazione. Questo può aiutarti a capire meglio cosa desideri e se la relazione soddisfa le tue esigenze e aspettative.
  6. Nessuna Garanzia:
    • È importante riconoscere che non ci sono garanzie che l’altra persona “tornerà” se ti allontani. Questa strategia è un rischio e può avere una varietà di esiti.

Se non vuole impegnarsi sparisci

Se sei in una relazione in cui l’altra persona non vuole impegnarsi nel modo che desideri, e stai considerando di allontanarti come risposta, ci sono alcune importanti considerazioni da tenere a mente. Questa decisione può dipendere molto dal contesto della tua relazione, dai tuoi limiti personali e da ciò che sperate entrambi di ottenere dalla relazione.

  1. Comunicazione Chiara: Prima di prendere qualsiasi decisione drastica, è vitale comunicare apertamente i tuoi sentimenti e desideri. Se l’impegno è importante per te, è giusto esprimere questo e discutere i tuoi sentimenti con il partner. Questa discussione può dare alla tua partner l’opportunità di riflettere su ciò che vuole e di rispondere ai tuoi sentimenti.
  2. Capire le Ragioni: Cerca di capire perché la tua partner potrebbe essere riluttante ad impegnarsi. Ci possono essere varie ragioni, tra cui esperienze passate, paure, obiettivi di vita attuali, ecc. Comprendere la prospettiva dell’altra persona può fornire una visione importante e aiutarti a prendere una decisione informata su come procedere.
  3. Valuta i Tuoi Limiti: Se l’impegno è un aspetto cruciale di una relazione per te, e la tua partner non può o non vuole offrirti questo, potresti dover riflettere su ciò che sei disposto a tollerare in una relazione. Conoscere i tuoi limiti è fondamentale per mantenere il tuo benessere emotivo.
  4. Effetti dell’Allontanamento: Se decidi di allontanarti, è essenziale farlo con l’intenzione di prenderti cura di te stesso e non come un mezzo per manipolare l’altra persona a cambiare o prendere decisioni sotto pressione. L’allontanamento potrebbe anche portare a una conclusione definitiva della relazione, quindi è qualcosa che dovresti considerare attentamente.
  5. Concentrati sul Benessere Personale: Indipendentemente dalla situazione, è fondamentale non perdere di vista il tuo benessere. Che tu scelga di allontanarti o cercare un terreno comune, prendere decisioni che sostengono la tua felicità e salute emotiva è essenziale.

Sparire dai social per farsi cercare

Sparire dai social media con l’obiettivo di farsi cercare o suscitare interesse è una strategia che le persone a volte utilizzano nelle dinamiche interpersonali. Tuttavia, la sua efficacia e le sue implicazioni possono variare notevolmente e, in alcuni casi, potrebbe non essere il metodo più sano o efficace per attirare l’attenzione genuina o risolvere problemi di relazione. Ecco alcune considerazioni su questo approccio:

  1. Manipolazione vs. Comunicazione Autentica: Questa tattica può essere vista come una forma di manipolazione, dato che l’obiettivo è provocare una certa reazione in un’altra persona senza comunicare apertamente i propri sentimenti o intenzioni. Le relazioni più sane sono costruite su una comunicazione autentica e aperta piuttosto che su giochi o strategie.
  2. Mancanza di Controllo Sugli Esiti: Non c’è garanzia che allontanarsi dai social media farà sì che una persona specifica ti noti o si interessi di più a te. In realtà, potrebbe anche condurre a fraintendimenti, preoccupazioni o dare l’impressione che tu non sia interessato alla comunicazione o alle relazioni con gli altri.
  3. Potenziali Effetti Negativi: Se l’altra persona nota la tua assenza ma non capisce il motivo, potrebbe sentirsi confusa, ferita o ansiosa, soprattutto se era abituata a comunicare con te attraverso questi canali. Questo può creare una distanza emotiva o tensione invece di avvicinarvi.
  4. Riflessione Personale e Autenticità: A volte, prendere una pausa dai social media può essere positivo se lo scopo è concentrarsi su te stesso, riflettere sulla tua vita o ridurre l’ansia da social media. Tuttavia, è importante che queste ragioni siano autentiche e non siano mascherate da un tentativo di ottenere l’attenzione altrui.
  5. Comunicazione Diretta: Se desideri l’attenzione o il tempo di qualcuno, comunicare direttamente ed esprimere il tuo interesse apertamente è spesso un approccio più sano e rispettoso. Questo mostra che sei sincero riguardo ai tuoi sentimenti e rispetti loro abbastanza da essere onesto.

In sintesi, mentre “sparire” dai social media potrebbe attirare temporaneamente l’attenzione di qualcuno, raramente fornisce una base per una comunicazione o una connessione profonda e significativa.

Se lei non ti vuole sparisci: opinioni e conclusioni finali

Se lei non ti risponde sparisci, è il titolo e il fulcro di questa nostra guida/articolo a te dedicato. E dedicato a tutti gli uomini che cercano risposte concrete e a tutte le età.

Questi infatti sono consigli universali, ideali per chiunque perché nella seduzione tutti ci assomigliamo ed essendo umani reagiamo pressoché agli stessi stimoli.

Il no contact per esempio è sempre valido, è una strategia che funziona sempre e che tu, come visto, pupi adattare alle tue esperienze personali più varie.

Vuoi riconquistare la tua ex, anche se sta con un altro, vuoi farti notare dalla tipa che ti piace ma che non ti fila? Ecco, sono già due storie differenti ma che possono essere risolte positivamente con la tua “sparizione”.

Segui quindi i nostri consigli ma ricorda che il no contact funziona se tu e la ragazza in questione vi conoscete già almeno un po’.

Non pensare di sparire e di farti notare da una ragazza vista su Instagram con la quale non vi siete scambiati nemmeno un messaggio, sarebbe assurdo e controproducente.

In questo caso invece ti suggeriamo prima di leggere le nostre guide per abbordarla sui social più usati e solo poi di fare no contact. Vedrai che chiunque potrà cadere ai tuoi piedi, sarai un vero latin lover e ti sentirai così bene e più forte, sicuro, maschio.

“Scrivere per Chiavare”, la prima guida in Italia per diventare dei rimorchiatori seriali sui Social Network

Cosa imparerai con il mio manuale?

“Scrivere per Chiavare”, la prima guida in Italia per diventare dei rimorchiatori seriali sui Social Network

Cosa imparerai con il mio manuale?

3 commenti su “Se Lei Non ti Vuole Sparisci: Ecco Quello Che Devi Fare per Farla Correre da Te”

  1. Lei stava lasciando il marito
    E stava per vivere con me
    Eravamo insieme da 3 mesi
    Ci siano pure visti e abbiamo fatto l amore
    Era stato bellissimo
    Un bel giorno mi ha detto
    ” guarda sto dando un altra possibilità a mio marito
    Abbiamo fatto l amore e ora cerco di dargli un ultima possibilità
    !”
    Ora è più di un mese che ce l ho tra gli amici su Facebook
    Ma non la sento e non la calcolo più
    Mi piacerebbe che tornasse da me
    Anche perché col marito non andava mai d accordo
    Lei dice che lo ha fatto per le figlie
    Neanche lei mi si fila
    Mette solo ogni giorno un like sulle mie storie
    Ma nessun like sui miei post
    Io non la calcolo più dall’epoca
    Cosa posso fare?? Ancora??
    Con me stava benissimo.

    Rispondi
  2. Io e da 2 anni che ho conosciuto una ragazza più giovane di me di 18 anni..ha 2 figli maschio e femmina…in po problematica la situazione. Ci siamo conosciuti al lavoro ho chiesto il suo numero a una sua collega e ci siamo iniziati a sentirci. Lei mi ha detto subito che ci saremmo detti tutto senza nasconderci nulla. Subito sono rimasto perplesso poi sono stato al suo gioco. Mi ha raccontato tutta la sua vita e io la mia. Un giorno mi disse che io ero tutta la sua vita che oltre a me non c era nessun altro ero tutto per lei. Io onestamente non ho dato peso a questo messaggio perché essendo più grande(adulto) non l jo preso in considerazione poi era 7 anni che non si faceva toccare da un uomo. Ora purtroppo con il passare del tempo mi sono innamorato come un bambino e lei sta cercando un ragazzo e se l ho sta già cullato più giovan ha circa 25 anni. Ho perso il treno e ora mi da fastidio che uno più piccoli di me ci può far sessi anche se può farla felice più di me in quanto ha l età più vicina alla vecchiaia(io sono prossimo alla vecchiaia ho 50 anni) ma non sapete quanto mi dia fastidio. Lasciarla da sola perché la calcolo anche mia figlia ho paura che sbagli strada e che possa commentare errori. Non so cosa fare

    Rispondi
  3. Ma tutti questi “maestri” di seduzione che campano sulla disperazione degli altri?
    Quando una donna ti lascia non ritorna! Non esiste No contact o altre cavolate varie.
    Andate a guadagnarvi il pane onestamente.

    Rispondi

Lascia un commento

Sedurre Con Stile
Sedurre Con Stile

Il blog per chi vuole trovare, sedurre e conquistare la donna o l'uomo dei sogni